• Pallavolista

Niente da fare contro un'ATA più completa di noi

Domenica 12 aprile 2015 - Trento

ATA STUDIO 55 - GS MARZOLA: 3-1

(parziali: 25-13, 23-25, 25-17, 25-19)

 

La parola a Federica Tomasi: "Ormai la possibilità di andare in finale non c'è più, perciò al fine della classifica questa non era una partita importante. Resta sempre il fatto che quella contro l'Ata rimane una sfida molto sentita alla quale non ci siamo presentate nel migliore dei modi, viste le numerose assenze. Siamo scese in campo comunque con la voglia di far bene, forse però la discontinuità di momenti buoni ha portato alla vittoria le atlete dell'Ata che hanno dimostrato di essere, a mio parere, la squadra più completa del girone con un ottima difesa e un attacco di alto livello.

Siamo sulla buona strada per poter fare meglio...

Giovedì 26 marzo 2015 - Povo

GS MARZOLA - BASSA VALLAGARINA: 0-3

(parziali: 13-25,15-25, 24-26)

 

Il commento a caldo del coach: "Nella giornata di ieri a Povo la squadra di casa dell'Under 14 ha affrontato le pari età della Bassa Vallagarina, squadra prima in classifica nel girone d'eccellenza perdendo con un netto 3-0. La vittoria non è mai stata in discussione per la squadra ospite, che con grande maturità, sicurezza e coesione di squadra ha espresso una buona qualità in tutti i fondamentali e un'ottima organizzazione di gioco. Le Marzoline hanno giocato per due set e mezzo al di sotto delle proprie possibilità, quasi intimorite e senza quella convinzione di potercela fare. Infatti ci sono stati molti errori, dettati probabilmente dall'agitazione/ansia e dalla incapacità di fare gruppo/squadra nei momenti di difficoltà. Spiace constatare che solo a metà del terzo set le nostre ragazze hanno avuto un sussulto d'orgoglio, recuperando un parziale di -7  e mostrando le loro reali capacità di gioco individuali e di squadra. Tant'è il terzo set si è concluso ai vantaggi, 24-26 per la Bassa Vallagarina. All'inizio dell'anno di questa stagione agonistica avevo sottolineato l'importanza del gruppo e di come le individualità devono essere messe al servizio della squadra. Rispetto allo scorso anno il percorso fino ad oggi di queste ragazze è stato molto positivo, sono migliorate molto dal punto di vista tecnico e in alcune partite hanno saputo mettere in campo anche la giusta determinazione mostrando il proprio valore. Ci sono mancate la continuità e la coesione di squadra che necessitano per arrivare ad ottenere importanti traguardi.!"

Una sconfitta che non ci voleva!

Sabato 14 marzo 2015 - Pergine V.

ALTA VALSUGANA - GS MARZOLA: 3-1

(parziali: 25-12, 25-17, 20-25, 25-21)

 

La parola a Tania Valadero: "Sabato 14 marzo abbiamo disputato la partita di ritorno contro l' Altavalsugana, partita che purtroppo non e' finita con il risultato dell' andata. Il primo set e' iniziato molto male, abbiamo subito molto in battuta ,non riuscivamo a ricevere ; a meta' set ci sono stati dei cambi sperando che servissero a migliorare la situazione, ma purtroppo non e' stato cosi. In campo non c'era una squadra come nelle altre partite.
Nel secondo set anche la spronata del coach non e' servita molto ,visto che e' stato la fotocopia del primo. Il terzo set, complice un piccolo calo delle nostre avversarie dovuto  al nostro servizio più incisivo ed una fase di gioco con meno errori siamo riuscite a portarci in vantaggio e con  fatica a vincere il set. Ma neanche con  la vittoria del 3 set siamo riuscite a caricarci e a cercare di  lottare per vincere, infatti l'Altavalsugana dopo una serie di battute si e' portata subito in vantaggio, aggiudicandosi anche il 4 set e la vittoria della partita. Dopo questa sconfitta  sarà improbabile raggiungere il nostro obbiettivo di arrivare alle semifinali.

Il commento a caldo del coach: "Vittoria meritata delle avversarie!"

Tre punti facili, ma un gioco deludente

Sabato 7 marzo 2015 - Povo

GS MARZOLA - AUSUGUM: 3-0

(parziali: 25-16, 25-20, 25-5)

 

La parola a Sofia Lutteri: "Quella sera eravamo partite con un'aria di sufficienza. La vittoria contro il Torrefranca del giorno precedente ci aveva gasato molto. Eravamo tranquille, troppo. La squadra davanti a noi era ultima. Pensavamo ad una passeggiata. In campo abbiamo giocato abbastanza superficialmente portando lo stesso a casa la vittoria. L'allenatore ci ha sgridato per questo e credo che con questa partita abbiamo imparato una lezione che ci servirá molto in futuro.

Marzola Social

Appuntamenti VOLLEY

Nessun evento trovato